• blogmaster

Perdono (Eleonora)

Nella mia vita ci sono state ferite, ma sono riuscita a perdonare anche mentre sanguinavano ancora. Ho perdonato e accantonato le ferite, perchè comprendo che gli errori sono parte di noi. Il perdono mi ha aiutato per me è stato costruttivo, mi ha portato a crescere emotivamente, mi son presa cura delle mie ferite. Non ho lasciato che dalle mie ferite potessero nascere emozioni negative e portarmi al distacco dalle persone. Questo mi ha portato a non far crescere rabbia rancore dentro di me ed essere quella che sono. Ho perdonato me stessa e anche gli altri ricavandone un benessere che volge il mio cuore e la mia anima ad abbracciare l'amore. Questo non significa che nel perdono abbia dimenticato ma mi sento interiormente leggera e migliora la mia vita nonostante tutto. Nel perdono sboccia sempre un fiore, sorrido, la vita nel palmo di una mano mi fiorisce. Questo Covid non sarà per me una ferita incurabile, mi ha portato ad apprezzare ancora di più ad apprezzare quello che in molti davano per scontato, da questa sofferenza l'amore per gli altri ne esce rafforzato, almeno per me. Questo è il mio abbraccio vero per tutti, che è mancato in questo momento e che vorrei ricevere da tutti. Eleonora

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Torneranno le sere (da Gianna Galiano)

(di Alfonso Gatto) Torneranno le sere a intepidire nell'azzurro le piazze, ai bianchi muri la luna in alto s'alzerà dal mare e nella piena dei giardini il vento fitto di case, d'alberi , di stelle pas

Quale cibo nutre il legame? (Gianna Galiano)

Quale cibo nutre il legame? Credo... la trasparenza del volto la scintilla della verità che accende la luce degli occhi il sorriso che preannuncia un abbraccio forte il silenzio che parla di inesprimi

Le ferite e gli abbracci (Mauro e Primetta)

Assisi: un punto fermo in tanti anni di matrimonio…..la fatica delle salite e il profumo della campagna…..l’abbraccio delle sue pietre e la solidità delle chiese, dei chiostri….; la bellezza, l’armoni