E ti vengo a cercare

Rosanna Virgili

Mon May 31 2021 22:00:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

«Perché mi piace ciò che pensi e che dici / Perché in te vedo le mie radici. Questo secolo oramai alla fine / Saturo di parassiti senza dignità / Mi spinge solo ad essere migliore...»

«Perché mi piace ciò che pensi e che dici / Perché in te vedo le mie radici. Questo secolo oramai alla fine / Saturo di parassiti senza dignità / Mi spinge solo ad essere migliore / Con più volontà. / Emanciparmi dall’incubo delle passioni / Cercare l’Uno al di sopra del Bene e del Male / Essere un’immagine divina / Di questa realtà. / E ti vengo a cercare / Perché sto bene con te / Perché ho bisogno della tua presenza».
Un viaggio per conoscerti, un esodo di speranza. Magnificenza di Franco Battiato. Il battito dell’anima colma di volontà che si rigenera nell’anima dell’altro.
Anelito all’Uno. Cantico di chi ama, che cerca nella notte, oltre le mura, l’amato. Sussurro di passi nei silenzi dei graduali, salmi delle Salite, sullo spartito dello sguardo, che: «alzo a te, a te che siedi nei cieli». I miei occhi larghi e insonni nel cercarti: «precedono il mattino per meditare sulla tua promessa». Perché in essa affonda “questa realtà”, è il sapore delle mie radici. Del tessuto di Te.
Immagine divina in cui s’intreccia l’anima mia che, quieta, ti cerca: «più che le sentinelle l’aurora».
Presenza che mi rende migliore; non al di là ma al di sopra del bene e del male. Perché sto bene con te.