La pandemia da Covid 19 ci ha mostrato l’estrema fragilità del nostro mondo e di noi stessi/e.
In questo tempo, sospeso e rischioso, abbiamo sperimentato altri significati del termine “cura”, che oscilla fra “to cure e to care”, ovvero fra “curare e aver cura”.
Imparando che ogni singola persona deve aver cura di sé, ma anche degli altri.
Arte terapia, danza terapia, foto terapia, clown terapia possono essere di grande aiuto.
A patto che, sfogliando il dizionario etimologico, ravvisiamo il loro antico significato, derivante dal greco therapeia, ovvero servizio, svolto dal terapeuta che è aiutante, compagno e servitore di chi ha bisogno.
La radice sanscrita della parola terapia è dhar, ovvero sostenere.
Sarà per questo che abbiamo capito l’importanza di sostenere la nostra casa comune: la Terra.

Programma

VENERDÌ 2 luglio 

    

13:00 accoglienza e registrazione partecipanti

 

13:30 introduzioni

Giovanni Grossi, Tiziana Luciani, Silvia Macchioni.

 

14:00 - 16:00 e 16:30 - 18:30

 

Massimo Boccolacci, arteterapeuta, operatore di stimolazione basale e pittore. 

“<È diffacile.> Macchie, colori, emozioni e mondi possibili.” (Laboratorio)

 

Alessia Porfiri, visual artist e arteterapeuta .

“Are you broken? Take a break! Autobiografia di una rottura alla ricerca di una trasformazione.” (Laboratorio)

 

18:30 - 20:00

 

Tiziana Luciani, psicologa-psicoterapeuta, arteterapeuta, docente della Scuola di Arte Terapia La Cittadella di Assisi. Presentazione del libro “I come inquietudine”, Cittadella Editrice, 2021.

 

20:00 Cena

 

21:00 - 22:00

 

Angela Franquillo, Francesca Frullani, Salvatore Marotta, volontari dell’associazione di clownterapia Oasi (Foligno).

“Dietro un sorriso…Testimonianza dal mondo della Clownterapia.” (Testimonianza)

 

SABATO  3 luglio

 

8:30 - 10:15 e 10:30 - 12:15

Angela Franquillo, Francesca Frullani, volontarie dell’associazione di clownterapia Oasi (Foligno)

“Difetti da ridere. Senza prendersi sul serio”. (Laboratorio)

 

Antonello Turchetti, arteterapeuta specializzato nell’uso della fotografia nelle relazioni di aiuto. Co-fondatore del primo network italiano dedicato alla fototerapia, fotografia terapeutica, fotografia ad azione sociale.

“Il suono delle immagini. Dal paesaggio esteriore al paesaggio interiore.” (Laboratorio)

 

12:15-13:00

 

Sara Noli, arteterapeuta Lyceum, laureata in filosofia, docente, Busto Arsizio (Va). Presentazione del libro “Capacità negativa in arteterapia. La cura della relazione”, Erickson, 2021.

 

13:00 Pranzo

 

14:00 - 15:00

 

Antonio Caschetto, coordinatore programmi per l'Italia - Movimento Cattolico Mondiale per il Clima. 

“Dal Laudato Si' alla Laudato Si': la cura della nostra casa comune.” (Testimonianza)

 

15:00 - 17:00 e 17:30 - 19:30

 

Tania Gobbato, educatrice, arteterapeuta.

“C.U.R.A. Cerco un rimedio (per l’) Anima. Farmaci artistici d’emergenza.” (Laboratorio)

 

Patrizia Fichelli, operatrice socio sanitaria, diplomata Accademia dell’Espressione e Annamaria Lavezzari, insegnante di Scuola Primaria, diplomata Accademia dell’Espressione

“L’albero dentro…cercalo…scoprilo.” (Laboratorio)

 

20:00 aperitivo in terrazza e chiacchiere.

 

DOMENICA 4 luglio

 

8.30 - 10.30

 

Tiziana Luchini, Carla Dominici, danzamovimentoterapeute ad indirizzo simbolico antropologico.

“Il coraggio di essere teneri”. (Laboratorio)

 

Carmine Porpora, cantautore, musicista e arteterapeuta.

“<Una musica può fare…> Parole, suoni e immagini: strumenti per la cura di sé e la cura degli altri.” (Laboratorio)

 

10:45 – 13:00

 

“Dedicato agli occhi di Lorella. Per ricordare e onorare l’arteterapeuta Lorella Agliocchi” (Testimonianza)

 

13:00 saluti

Programma a cura di Giovanni Grossi, Tiziana LUciani e Silvia Macchioni

L’incontro è aperto a allievi/e ed ex allievi/e di scuole di arteterapia, musicoterapia e danza movimento terapia, operatori/trici sociali, bibliotecari/e, insegnanti, genitori, facilitatori/trici di gruppi A.M.A. , animatori/trici di laboratori e a quanti/e interessati alla tematica e alle modalità proposte.

 

Nel rispetto del Decreto Nazionale Covid-19 vigente, l’incontro si svolgerà in spazi adatti a permettere il distanziamento dei/lle partecipanti e saranno garantite tutte le misure di igienizzazione previste dalle norme vigenti. I/Le partecipanti sono tenuti/e al rispetto delle indicazioni che troveranno negli ambienti di riunione e negli spazi di transito. Ognuno dovrà essere munito dei propri e personali dispositivi di protezione individuale (mascherine e se possibile una soluzione di disinfezione delle mani).

ISCRIZIONE (iva inclusa)

Importo                                                           € 60,00

Allievi/diplomati Cittadella Formazione    € 50,00 

 

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Per iscriversi mandare una mail a: formazione@cittadella.org

 

Il pagamento va effettuato entro lunedì 28 giugno con bonifico intestato a:

 

Pro Civitate Christiana - Formazione – Banca Popolare Etica PG –

IBAN: IT 79 A 05018 03000000012374633.

 

Causale: iscrizione Cittadays 2021 + nome, cognome

PERNOTTAMENTO IN CITTADELLA DELLA PRO CIVITARE CHRISTIANA

La struttura offre la possibilità di usufruire di eventuale ospitalità:

B&B 2 e 3 luglio:  euro 92,00 in camera singola;   euro  72,00 a persona in camera doppia o tripla

Pensione completa dalla cena del 2 al pranzo del 4 luglio: euro 136,00 in camera singola;  euro 116,00  a persona in camera doppia o tripla.  

Singolo pasto per chi non pernotta: cena euro 12,00;  pranzo euro 15,00

Per informazioni e prenotazioni PERNOTTAMENTI:

tel: 075813231

e-mail: ospitalita@cittadella.org